Martin Flamigni

Se vuoi essere felice, stabilisci degli obiettivi che governino i tuoi pensieri, liberino la tua energia, ed ispirino le tue speranze

Martin Flamigni

Tutto ciò che stabilizza artificialmente destabilizza funzionalmente

Quale sedia utilizzare? Nessuna
Come limitare i danni? 2 consigli:

1) Al posto della sedia puoi utilizzare una fitball, ti aiuterà ad attivare muscoli che nOn useresti con la classica sedia

2) Se passi troppe ore costretto in ufficio a stare seduto almeno non farlo quando sei a casa ne tanto meno in palestra! ricorda che anche sulla cyclette siamo seduti

Una consulenza seguita da un piano d’azione sul corretto stile di vita può aiutarti ad ottimizzare la tua quotidianità rendendola più sana ed attiva.

Martin Flamigni

IL VALORE DEL TRAGUARDO

Il valore della medaglia sta nel percorso svolto al fine di poterti permettere di essere lì.
Se ti sei preparato con metodo, costanza e soprattutto passione, quel giorno sarà il traguardo del tuo percorso.
Anche solo poterti permettere di essere lì, alla partenza, a metterti in gioco con 3 discipline di notevole distanza, è già in se una vittoria e una grande fortuna che ti sei costruito e regalato.

Martin Flamigni

IL RUOLO FONDAMENTALE DEL DITO ALLUCE

Un requisito essenziale se sei un atleta ma anche un amatore dello sport o una persona che vuole preventivare sintomatologie dolorose, e’ un'estensione completa del piede.

Il dito alluce svolge un ruolo importante nella spinta della fase di andatura. Se manca la mobilità, l'intera meccanica del piede cambia in maniera negativa.

Molti casi di fascite plantare sono causati da un mal funzionamento e quindi da una ridotta mobilità del dito alluce ed è pertanto necessario ristabilire la sua funzionalità.

Se trascuriamo la funzionalità del dito alluce purtroppo il corpo si adatta e inizia a maturare dei compensi che iniziano a salire verso la caviglia, il ginocchio, l’anca per poi arrivare sulla parte superiore del corpo.

NON TRASCURARE IL TUO DITO ALLUCE, ALLENALO PER RIACQUISIRE LA SUA FUNZIONALITA’

Martin Flamigni

Push up Stability

I Piegamenti sulle braccia, detti anche Push-Up, rappresentano il classico esercizio per rinforzare la muscolatura del pettorale, spalle e tricipiti.
In questi particolari PushUp l’atleta esegue dei piegamenti sulle braccia in condizioni di equilibrio precario generato dall’elemento instabile cui è appoggiato.
L' obiettivo è creare instabilità all’atleta andando a sviluppare il suo equilibrio, irrobustendo tutto il tronco, i pettorali, le spalle e i tricipiti.

Martin Flamigni

Mentre corri il cervello entra in uno stato di bassa intensità produttiva, per questo non pensa a molte cose, se non a quelle vitali. Vi si crea un vuoto e questo vuoto viene presto animato da pensieri così poco pensati che non sembrano neanche nostri.

Martin Flamigni

Felicitá é quando ció che pensi, dici e fai sono la stessa cosa.

Martin Flamigni

Running Group

Non la convinzione, non il metodo, ma la percezione è la chiave.
Essere pieni di vita significa respirare profondamente, muoversi liberamente e sentire con intensità le sensazioni percepite dal corpo.
Costruire uno stato di confort fisico che ti permetta di gioire e non soffrire,amare e non odiare,farsi del bene e non del male,ascoltarsi e non rifugiarsi in scorciatoie moderne.
Il corpo è la nostra macchina da curare,conservare e SFRUTTARE al meglio.
Il movimento è un DONO;sta a noi se limitarlo o GODERNE giorno dopo giorno,scelta dopo scelta.

Martin Flamigni

Il Functional Training

Functional training,una continua ricerca di equilibrio che utilizza come strumento di base la propriocezione attraverso tutta una serie di muscoli profondi intrinsechi alle articolazioni, per il mantenimento della posizione durante l'esecuzione del movimento.
Le sollecitazioni di questi muscoli profondi, incrementeranno le potenzialità di un gesto atletico, il quale senza l'ausilio di questi "stabilizzatori" potrebbe risultare carente.

Martin Flamigni

Allenati per correre e corri per migliorare.

Correre è stare insieme condividendo un momento di benessere.
Non privarti della corsa,inizia anche tu un percorso insieme in modo da restituire al tuo corpo un attività fonte di numerosi benefici.
Apprendendo le giuste tecniche e riadattando il corpo alla corsa non incorrerai a spiacevoli infortuni ma scoprirai il vero significato di correre.

Martin Flamigni

Un corpo sano per correre

La corsa è un movimento naturale. È definito uno schema motorio di base, cioè uno di quei gesti che si apprendono geneticamente in modo autonomo.Possiamo anche dire,grazie anche agli esempi dei nostri antenati, che l’uomo è nato strutturalmente e fisiologicamente per correre specialmente lunghe distanze..
Allora,come si spiegano i frequenti infortuni?
Una delle cause è sicuramente la mancanza di esercizio fisico,ricorda,con 1 ora di attività fisica al giorno ed una quotidianità sedentaria,utilizzi meno del 10% delle tue funzioni.Per questo il fattore più comune è di tipo “socio-culturale”, che ci porta a svolgere attività prolungate in posizione seduta.La quotidianità sta alla base del nostro corpo,non solo per essere atleti ma per avere un corpo funzionale,sano,ma soprattutto UMANO.

Martin Flamigni

Se vuoi essere felice per tutta la vita trova uno scopo.

Martin Flamigni

La salute non è tutto ma senza salute tutto è niente.

Arthur schopenhauer

Martin Flamigni

Lui è Paolo

Quando può non manca agli appuntamenti in palestra,
Il suo piatto preferito sono le mezze maratone e sa arrivare sempre con il sorriso insieme a quel pizzico di amaro in bocca.
Si,quell'amaro perchè Il personal best è l'unico avversario che sa riconoscere,rincorrendo la sua ombra però porta con se stimoli e ambizioni.
Ora però bisogna provare il gusto della distanza regina:correre la Maratona!
Forza Paolo

Martin Flamigni

Le parole di silvia dopo aver raggiunto il suo traguardo

Puoi trovare decine di tabelle di allenamento sul web, ma Martin ti segue passo a passo adattando i tuoi progressi ai tuoi obiettivi. Dà tanti consigli durante la preparazione con professionalità, tenendo alta la motivazione. Martin è preparato ed equilibrato nei suggerimenti e questo è essenziale perché l' improvvisazione nella corsa può costarti infortuni. Il suo approccio e la sua "filosofia" ti aiuteranno a ricordare che la corsa è qualcosa che il tuo corpo ha solo dimenticato ma che hai già dentro di te! Straconsigliato!

Martin Flamigni

forza funzionale.

Per la forza funzionale alla corsa, è meglio lasciar perdere le macchine che isolano i segmenti muscolari e dedicarsi a esercizi funzionali e multi-articolari come lo squat, per esempio, che coinvolge le articolazioni di ginocchia, caviglie e anche.Adottando esercizi funzionali si utilizzano piccoli sovraccarichi o il solo peso del corpo è più che sufficente.
Si dice funzionale quando rispecchia i gesti della vita quotidiana,tramite esercizi che richiamano le nostre funzioni base; per questo si vanno a creare percorsi che si avvicinino il più possibile a quello che il nostro corpo fa per natura.
Essere funzionali vuol dire essere forti, reattivi, agili, veloci, elastici, coordinati, grazie al fatto che si acquisiscono nuovi schemi motori attraverso esperienze motorie in maniera progressiva sempre più difficili.
Questo lavoro di stabilizzazione previene molti infortuni e rinforza le articolazioni. Piu' l'esercizio è instabile più i muscoli profondi devono creare stabilizzazione.

Martin Flamigni

Cammina,non per sport.

Camminare, così come correre, è uno dei tanti metodi di spostamento utilizzati dell’uomo.
Imparato spontaneamente nei primi anni di vita, non è altro che una sequenza di movimenti naturali: mettere un piede davanti all'altro per raggiungere le proprie mete.
Nella nostra quotidianità la camminata viene utilizzata sempre meno, spesso a causa dell’uso eccessivo di automobili, creando una notevole carenza di movimento soprattutto in persone che eseguono lavori sedentari o in ambienti chiusi, come l'ufficio.
Fortunatamente qualcosa sta cambiando. Una nuova consapevolezza sta nascendo, accompagnata dalla necessità di ritagliare uno spazio maggior per il movimento. Questo può avvenire modificando le proprie abitudini di vita e creando nuovi spazi per muoversi.
Si torna a camminare grazie alla facilità, praticità e naturalezza del movimento, ma quante persone notate camminare davvero nel modo giusto? Guardatevi intorno e vedrete.
Tutti sappiamo mettere un piedi davanti all’altro, ma in pochi ormai eseguono una camminata corretta!
É possibile disimparare a correre così come è possibile perdere la giusta camminata.
Per raggiungere il proprio benessere fisico, molte persone stanno riscoprendo i numerosi benefici della camminata. Altrettante persone sono invece deviate causa una diversa mentalità. Un esempio eclatante é l'utilizzo della macchina per arrivare in palestra, per poi successivamente salire su un attrezzo statico. In questo modo, infatti, ci si priva dei benefici di un sano movimento in spazi aperti e naturali.
Nella vita quotidiana la comodità non è mai troppa, e allo stesso modo si cerca la soluzione più semplice per fare sport.
Il benessere però richiede altre condizioni che solo gli spazi naturali possono creare.
Se un tempo camminare e correre appartenevano alla categoria movimenti naturali, ora vengono persino considerati momenti sportivi.
Il movimento è l'unica vera e sana medicina per il nostro corpo. Per concludere, se proprio di correre non ne vuoi sapere, non ti resta che camminare creando situazioni che ostacolino le comodità quotidiane.

Martin Flamigni

Allenamento propriocettivo.

L'ESERCIZIO PROPRIOCETTIVO,
é una simulazione neuromotoria nella sua totalità che va a programmare la funzionalità del sistema propriocettivo.
Fondamentale per un controllo equilibrato dei gesti atletici e movimenti tecnici.

L' ALLENAMENTO, propriocettivito é un insieme di esercizi che vanno a creare situazioni di instabilità,con l'obiettivo di migliorare l'utilizzo dei segnali propriocettivi al fine di ottenere un ottimale controllo della postura e delle articolazioni interessate.

TECNICHE DI ALLENAMENTO,
sollecitazioni controllate utilizzando sia esercizi in scarico (a scopo riabilitativo post infortunio)che in carico naturale,in appoggio sul terreno o su piani oscillanti come tavolette.

IL MIGLIORAMENTO,si ottiene nel mantenere la posizione e nel sviluppare la velocità di correzzione degli sbilanciamenti.

Martin Flamigni

Lo squat naturale

Essere in grado di compiere un movimento basilare come lo squat, non è atleticismo, significa semplicemente essere esseri umani funzionali.
Riacquisire la piena mobilità articolare necessaria a ottenere davvero tutti i benefici di questa posizione di squat naturale.
Lo squat è quella posizione che ogni bambino, di qualunque cultura, assume istintivamente diverse volte nella quotidianità, fino a quando non inizia quel percorso che lo porterà per tutta la vita a rimanere seduto diverse ore al giorno, e finirà con l’abbandonare sempre di più questo movimento così importante per l’essere umano.
Lo squat eseguito in maniera corretta in diversi momenti della giornata migliorerà il tuo equilibrio, la tua mobilità articolare a livello di caviglie, ginocchia, anche e schiena, aiutandoti ad allungare importanti tendini, muscoli e legamenti.
Per prima cosa bisogna imparare ad essere umani utilizzando le nostre funzioni.

Martin Flamigni

Fermati e allenati.

Molti runners si limitano a correre rendendo la seduta dall'allenamento incompleta.
É fondamentale e basilare preparare il nostro corpo alla corsa, utilizzando e allenando ogni parte del corpo.
Sedute di tecnica,ginnastica funzionale,forza,stretching ed equilibrio sono ingredienti fondamentali che non dovrebbero mancare nella settimana del runner.
"allenati per correre,corri per migliorare."

Martin Flamigni

(Jesse Owens)

Ho sempre amato correre, è qualcosa che puoi fare da solo, unicamente grazie alla tua volontà. Puoi andare in qualsiasi direzione, correre lento o veloce, o contro vento se ne hai voglia, scoprire nuovi luoghi usando solo la forza dei tuoi piedi ed il coraggio dei tuoi polmoni.

Martin Flamigni

Allenarsi Insieme.

Soprattutto al freddo o quando comincia a fare buio,
allenarsi in compagnia è tutta un’altra cosa in fatto di motivazione e divertimento.
Organizza le tue sedute dall'allenamento insieme ad un gruppo di amici per maggiori stimoli e un divertimento garantito!