fbpx

Consigli e benefici degli allenamenti con kettlebell

Potenziare la forza, migliorare la potenza, la velocità ed il proprio livello di flessibilità, accrescere la resistenza muscolare e quella cardiovascolare.

Ecco i benefici ed i traguardi che è possibile raggiungere inserendo nella propria routine di allenamento.

Nell’articolo di oggi parleremo dei principali vantaggi di cui è possibile usufruire quando si utilizzano i kettlebell, come utilizzarlo in maniera corretta e, come sempre, alla fine troverete un circuito da eseguire durante i vostri allenamenti in casa.

>> clicca e scopri perché allenarsi a casa!

TI SEI MAI INFORMATO/A SULLE ORIGINI DEL KETTLEBELL?

Prima di vedere insieme caratteristiche e vantaggi di questo attrezzo, credo sia doveroso fare un breve approfondimento su come e dove sia nato.

I primi atleti ad utilizzare un attrezzo simile al kettlebell sono stati gli antichi Greci durante gli allenamenti in vista delle olimpiadi.

Successivamente questo attrezzo è stato utilizzato dai contadini russi durante il diciottesimo secolo inizialmente come contrappeso per misurare prodotti secchi come il grano e altri cereali.

I kettlebell divennero negli anni Settanta lo sport ufficiale dell’Unione Sovietica.

ALLENAMENTO KETTLEBELL: QUALI SONO I VANTAGGI PRINCIPALI

Data la natura di questo attrezzo, con il centro di gravità posizionato a circa otto centimetri dalla presa, il controllo è nettamente più difficile.

Questa difficoltà di controllo richiede l’assunzione di una posizione rigida e una maggiore attivazione muscolare.

Ecco individuato il prima beneficio del kettlebell: miglioramento della postura durante gli allenamenti.

Quando si eseguono esercizi con il kettlebell tutti i muscoli vengono coinvolti e questo permette all’atleta di migliorare la forza del core: consideriamo un esempio pratico per comprendere meglio questo secondo beneficio.

Quando eseguiamo uno swing di fatto trasferiamo la forza dei muscoli estensori delle anche agli arti superiori, stabilizzando progressivamente la muscolatura del tronco.

Non è possibile eseguire questo esercizio senza attivare il proprio core perché la parte bassa della schiena verrebbe inevitabilmente compromessa.

Dal momento che l’esecuzione di esercizi con il kettlebell richiede il coinvolgimento di tutti i muscoli del corpo lo sforzo del cuore è maggiore.

Ecco perché rafforzando e migliorando la nostra resistenza muscolare favoriamo un netto rafforzamento del sistema cardiovascolare.

Gli altri vantaggi che è bene ricordare sono legati alla semplicità di utilizzo e di spostamento di questo attrezzo: date le piccole dimensioni può essere trasportato con semplicità ovunque!

PERCHÉ GLI ALLENAMENTI CON KETTLEBELL SONO COMPLETI?

Gli allenamenti con i kettlebell vengono definiti completi dal momento che con un unico attrezzo è possibile replicare i benefici associati:

  1. agli allenamenti con i pesi
  2. ai circuiti di resistenza 
  3. ai circuiti che puntano a migliorare il livello di coordinazione
  4. agli allenamenti che favoriscono lo sviluppo motorio

Tonificare la propria muscolatura e perdere peso sono traguardi raggiungibili se si lavora nel modo corretto!

ALLENAMENTO KETTLEBELL: ECCO LA NOSTRA PROPOSTA! 

Ecco un piccolo allenamento che puoi svolgere a casa con la kettlebell. Esegui 4 giri di circuito, con 1 minuto di recupero a fine di ogni giro:

  1. Squat + tirata al mento
  2. Affondi + spinta
  3. 1/2 burpees + stacco
  4. Swing
  5. Sit up press

Salva questo allenamento in modo da averlo sempre con te.

 

CERCHI UN PERSONAL TRAINER NELLA ZONA DI FAENZA E RAVENNA ?

>> Prenota subito la prima consulenza: ti aspetto in studio! 

 

CONTATTAMI ORA!

ALTRI ARTICOLI DAL BLOG

Corsa ed Obiettivi

Molte volte ci prefissiamo di raggiungere obiettivi molto alti in tempi relativamente molto brevi senza pensare a quali cause possono portare traguardi così precoci. Uno schema motorio di base come la corsa è un movimento all’apparenza complesso (principianti), ma che viene automatizzato mano a mano con il tempo rendendo l’esercizio sempre più semplice (livello

leggi tutto >>>

Corsa e Frequenza Cardiaca

Il cuore è il motore del nostro corpo, in un soggetto molto allenato riesce a pompare (Gittata cardiaca) anche fino a 35/40 L/min durante uno sforzo massimale.  Ma quali sono i parametri da tener conto durante l’allenamento?  Ovviamente questo dipende dal tipo di obiettivo che uno vuole raggiungere che può essere dal mantenersi in

leggi tutto >>>
×