fbpx

Allenamento manubri: quali sono i benefici e come prevenire infortuni e strappi muscolari

La versatilità è la caratteristica principale dei manubri che si rivelano attrezzi perfetti per tonificare la muscolatura della parte superiore del nostro corpo, di quella inferiore e per aumentare la massa.

I manubri vengono inoltre utilizzati per allenare il core e all’interno di sessioni di allenamento di tipo HIIT; infine sono adatti anche per gli atleti che hanno la necessità di correggere eventuali squilibri di forza.

Nell’articolo di oggi parleremo dei benefici legati all’uso dei manubri e di alcuni consigli che è bene tenere a mente per allenarsi senza mettere a rischio la propria salute.

 

PERCHÉ  ALLENARSI CON MANUBRI?

Al contrario di quanto sostengono i “non addetti ai lavori” i manubri sono attrezzi adatti a chiunque in quanto possono essere personalizzati in base alle necessità dell’atleta usando pesi differenti più o meno elevati.

Questo tipo di allenamento di rivela particolarmente efficace quando si vogliono raggiungere i seguenti traguardi:

  • sviluppo della muscolatura nella zona dei pettorali e delle braccia;
  • incremento della resistenza;
  • miglioramento delle prestazioni sportive;
  • aumento della forza muscolare.

Con l’aumento dei livelli di forza e resistenza anche lo svolgimento di attività quotidiane come il sollevamento e trasporto delle buste della spesa diventa più agevole.

Si riducono inoltre i rischi di cadute e nelle persone più anziane, con i dovuti accorgimenti, è possibile lavorare e mantenere la tonicità delle fibre muscolari.

 

ECCO COSA NON DEVI DIMENTICARE QUANDO TI ALLENI CON I MANUBRI

Quanto detto fino ad ora contribuisce a delineare i manubri come attrezzi unici per allenarsi tanto in palestra quanto tra le mura di casa propria.

L’utilizzo dei manubri nelle sessioni di allenamento a corpo libero richiede abilità di controllo dinamico durante lo svolgimento degli esercizi per evitare squilibri e, di conseguenza, infortuni.

L’aumento nel tempo del livello di controllo sui muscoli del nostro corpo non è un traguardo raggiungibile quando si utilizzano le macchine che, in ogni esercizio, di fatto ci sostengono.

Per il raggiungimento di determinati traguardi ed evitare strappi ed infortuni più o meno gravi è opportuno eseguire movimenti puliti, corretti e controllati.

Anche a fronte di una elevata attitudine allo sport, l’acquisizione di una corretta tecnica di esecuzione degli esercizi con i manubri è legata al supporto di un personal trainer professionista.

Per evitare gli infortuni ai fini dell’apprendimento muscolare è importante iniziare con manubri dal peso ridotto e, progressivamente, aumentare la difficoltà dell’esercizio.

Anche variare i programmi di allenamento, sottoponendo i muscoli a nuovi input e stimoli favorisce la crescita della muscolatura e la resistenza a lavorare sotto tensione.

 

ECCO UN ESEMPIO DI CIRCUITO CHE PREVEDE L’USO DI MANUBRI!

Ti lascio un circuito da provare durante le tue sessioni di allenamento a casa oppure in palestra. Ti consiglio di eseguire quattro round, 30’’ attivo e 10’’ riposo e di recuperare un minuto al termine di ogni giro:

  1. stacco stile sumo
  2. curl + press
  3. stacco rumeno
  4. rematore

 

SEI ALLA RICERCA DI UN SERVIZIO DI PERSONAL TRAINER A FAENZA E RAVENNA ?

>> Richiedi ora una consulenza: costruiamo insieme il TUO percorso! 

 

CONTATTAMI ORA!

ALTRI ARTICOLI DAL BLOG

Corsa e Frequenza Cardiaca

Il cuore è il motore del nostro corpo, in un soggetto molto allenato riesce a pompare (Gittata cardiaca) anche fino a 35/40 L/min durante uno sforzo massimale.  Ma quali sono i parametri da tener conto durante l’allenamento?  Ovviamente questo dipende dal tipo di obiettivo che uno vuole raggiungere che può essere dal mantenersi in

leggi tutto >>>
×